socioeco.org
Sito di risorse documentarie sull’economia sociale e solidale

Il contadino Va in Città. Forme di econtro tra agricoltura rurale e consumo critico urbano

Corso di Laurea in Sociologia Università degli studi di Trento

Carmine Pinto, 2009

Scaricare PDF (400 KiB)

Compendio :

Questo lavoro ha l’obiettivo di analizzare alcune fra le principali dinamiche che caratterizzano il movimento contadino globale e le sue interconnessioni con i fenomeni di consumo critico. La sociologia rurale e del territorio si interroga in maniera crescente sulla ritrovata centralità della figura del contadino in un sistema che sta ridefinendo sia il ruolo sociale dell’agricoltura che i rapporti fra produzione agricola e consumo. Questo processo di ridefinizione porta alla riscoperta che il compito base dell’agricoltura è quello di nutrire la gente e promuovere la salute, mentre quello del contadino è di produrre alimenti sani e genuini. Al tempo stesso la letteratura mette in evidenza che i consumatori stanno ritornando a privilegiare forme di produzione e consumo tradizionali e stanno prendendo consapevolezza che l’offerta di tutti gli ortaggi e i tipi di frutta prodotti in qualsiasi periodo dell’anno, in qualsiasi angolo del mondo, ha come conseguenza diretta lo sfruttamento ed il deterioramento delle risorse ambientali.

La tesi si inserisce in questo dibattito ed attraverso l’analisi di casi di studio localizzati in diverse aree del mondo, vuole mettere in evidenza la diffusione globale di una serie di concetti chiave legati allo sviluppo sostenibile ed al consumo critico, e di una serie di pratiche che si riferiscono allo sviluppo di reti alimentari alternative alla grande distribuzione.

Fonti :

Gruppi di Acquisto Solidale retegas.org