socioeco.org
Sito di risorse documentarie sull’economia sociale e solidale

GASP Gruppi di acquisto solidale e partecipativo

AA.VV, Edizioni Punto Rosso, Milano, Italia, maggio 2009

Il volume intende perseguire un duplice obiettivo: in primo luogo, fornire alcune chiavi di lettura di natura economica, sociologica e politologica di un fenomeno in grande espansione – il fenomeno gruppo di acquisto solidale (GAS); in secondo luogo, presentare alcune testimonianze di GAS italiani che riflettono la natura multiforme dell’universo ‘gasista’.

Il mondo dell’acquisto solidale è in continua evoluzione e non è ancora possibile scegliere un ‘campione rappresentativo’ dell’universo GAS a causa delle limitate conoscenze sul tema. Pertanto, i GAS presentati nella seconda parte del lavoro sono stati selezionati sulla base di suggerimenti e indicazioni forniti da diversi esperti che da anni contribuiscono alla diffusione e al consolidamento del mondo ‘gasista’.

Il volume è diviso in due parti. La prima parte (composta dai contributi di Graziano, Forno, Lepratti) fornisce alcune chiavi di lettura desunte dalla letteratura economica, sociologica e politologica per la comprensione del fenomeno gasista. L’articolo di Francesca Forno, inoltre, contiene i primi dati di una ricerca in corso sul mondo dell’associazionismo lombardo che mostrano quale sia la diffusione dei gruppi di acquisti e dei ‘gasisti’ in Lombardia. La seconda parte è dedicata a diverse esperienze ‘gasiste’ italiane (GAS Baggio, GASpiterina di Locate Triulzi, GAS Pavia, GAS Monferrato, GAS Roccafranca di Torino, GAS Fidenza, GAS Piediperlaterra di Napoli, GAS Bio…logico di Caltanissetta) che mostrano l’estrema eterogeneità ma anche la diffusa comunanza d’intenti tra i vari gruppi di acquisto solidale in Italia. Il seconda parte si conclude con una testimonianza di Davide Biolghini incentrata sui rapporti tra i GAS e i DES (distretti di economia solidale).