socioeco.org
Sito di risorse documentarie sull’economia sociale e solidale

Autoritratto 2014 dei GAS. I Gruppi d’Acquisto Solidale: un laboratorio collettivo per un’economia orizzontale.

Tomas Regazzola, 2014

Scaricare PDF (97 KiB)

Compendio :

Autoritratto per significare che è stato elaborato utilizzando i materiali contenuti nei siti che i GAS stessi hanno messo on-line. Si tratta, insomma, d’un selfie, un’immagine che rappresenta ciò che i GAS sarebbero, se fossero come dicon di essere. Può darsi che nessun GAS corrisponda realmente a quest’immagine.

Infatti, tra quelli che si tengono coraggiosamente in prima linea, c’è chi dice che sto descrivendo solo un sistema ideale che in realtà non esiste… che la « critica del modo di produzione dominante » è ben lontana dalle preoccupazioni della maggior parte dei gasisti che continua allegramente a far la spesa nei supermercati, comprando perfino prodotti lontanissimi dalla filosofia dei GAS… che pochissimi cambiano abitudini di consumo… che alle riunioni mensili si parla solo di logistica… che pochi ci partecipano e ancora meno alle azioni verso l’esterno… che la « socializzazione del consumo critico » non progredisce… che le difficoltà di messa in rete sono gigantesche… eccetera, eccetera.

Insomma, due realtà: quella di coloro che si danno da fare sul campo, spesso deludente e quella di un autoritratto, scolpito collettivamente, in modo autonomo, da centinaia di gruppi, non conoscentisi l’un l’altro.

Fonti :

Gruppi di Acquisto Solidale retegas.org