socioeco.org
Resource website of social and solidarity economy

Consumo critico

Asse tematico : Altri modi d’intraprendere, di produrre e di consumare

Il consumo responsabile, il consumo impegnato, etico, critico sono tutte risposte alternative alle conseguenze sociali e ambientali della società del consumo che si è imposta con il boom economico. Molti sono i sistemi alternativi di produzione e di distribuzione e consumo, portatori di una visione economica nuova,basata sulla collaborazione tra produttori e consumatori:il commercio equo, i circuiti a chilometrozero, l’agricoltura biologica o quella sostenuta dalle comunità locali, le amap in Francia e i gas in Italia, le cooperative di consumatori. Tutti puntano a una condivisione tra i diversi attori economici dei rischi, ma anche dei vantaggirelativi a una produzione sana, etica, collaborativa che rispetti il patrimonio naturale e culturale. Questi sistemi tengono conto delle condizioni sociali della produzione e delle sue modalità. Ci sono iniziative, come i clubs Seikatsu in Giappone, che si spingono ben oltre l’acquisto collettivo di generi alimentari. Si organizzano, per esempio, cooperative di lavoro per confezionare i pasti per gli anziani. Ci sono persino membri di clubs Seikatsu che si presentano alle elezioni locali o partecipano a eventi sulle sfide globali legate all’alimentazione. I GAS (Gruppi di Acquisto Solidale) in Italia rappresentano, da qualche anno, la spina dorsale del movimento di economia solidale.

Le esperienze di consumo alternativo, di autoproduzione, di condivisione, di riciclaggio, di sobrietà felice (tutte basate su principi quali lo sviluppo sostenibile, la sicurezza o la sovranità alimentare, il rafforzamento del legame sociale, la cooperazione; e sensibili anche al ripristino di un’alimentazione locale, sana e equilibrata) sono al centro di una costruzione sociopolitica fondata sulla soddisfazione dei bisogni, la felicità, la prosperità, la ridistribuzione, la condivisione delle risorse su scala globale, la protezione dell’ambiente e la giustizia sociale. Trasformando i consumatori in consum’attori, il consumo responsabile si radica nella vita quotidiana per nutrire una riflessione democratica sul senso delle attività economiche.

18 pubblicazioni | 7 Documenti di analisi/working papers/articoli | Un intervento pubblico | 8 tesi | 2 articoli

18 pubblicazioni

7 Documenti di analisi/working papers/articoli

Un intervento pubblico

8 tesi

2 articoli